Garanzie più facili per le imprese

28 maggio, 2010 / Comments (0)

Opportunita'

La Regione ridisegna lo schema nazionale di fideiussione e apre alle assicurazioni.
Capone: “Così agevoliamo le condizioni del credito alle imprese”

Garanzie più semplici e con costi più convenienti per le imprese che beneficiano dei regimi di aiuto regionali. La Regione Puglia ha varato per la prima volta in Italia un nuovo tipo di fideiussione a vantaggio degli imprenditori che richiedono un’anticipazione della prima o della seconda quota del contributo previsto dall’agevolazione regionale.
Le aziende infatti, a differenza di quanto avveniva in passato, potranno rivolgersi più facilmente alle assicurazioni oltre che alle banche.
La fideiussione è un contratto in base al quale si costituisce a favore del creditore (la Regione) la garanzia personale di un terzo soggetto fideiussore (nel nostro caso banca o assicurazione) che risponde nei confronti del creditore. Questo contratto di fidejussione è stato sinora redatto utilizzando, come avviene in tutta Italia, uno schema di garanzia fideiussoria previsto da una circolare del Ministero delle Attività Produttive del 2005. Tuttavia si tratta di uno schema diventato anacronistico con la crisi economica. Ecco perché è stato riscritto.

La Puglia è la prima Regione in Italia ad aver intrapreso questa svolta. Ha raccolto così l’allarme lanciato dalle associazioni di categoria. Il nuovo schema, elaborato dopo un attento lavoro di approfondimento, prevede infatti condizioni più vantaggiose per l’impresa. [Comunicato stampa]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *