Regione Puglia – partecipazione al salone Energy – Hannover Messe, Hannover 8 – 12 aprile 2013

18 Febbraio 2013 / Comments (0)

News:

 

Energy – Hannover Messe, Hannover (Germania), 8 – 12 aprile 2013
Un’opportunità per le aziende pugliesi delle energie rinnovabili

Il Servizio Internazionalizzazione della Regione Puglia informa che si svolgerà ad Hannover (Germania), dal 8 al 12 aprile 2013, l’appuntamento annuale con la fiera Energy, evento leader a livello internazionale, dedicato al settore della produzione di energie rinnovabili e convenzionali, della fornitura, trasmissione e distribuzione dell’energia. Il salone fieristico Energy si realizza nell’ambito della più ampia manifestazione fieristica internazionale dedicata alle tecnologie industriali, ovvero, Hannover Messe che presenta contemporaneamente, altri 10 saloni internazionali specializzati. Come ogni anno, il salone Energy rappresenterà una grande opportunità di incontro e di confronto per gli operatori che si occupano di:

– Energie rinnovabili: energia eolica, solare, biomassa, biogas, geotermia;
– Energie convenzionali: gas, carbone, olio, nucleare;
– Produzione e fornitura di energia: fornitura di energia, trading, contracting, impianti, impianti di cogenerazione;
– Trasmissione e distribuzione di energia: trattamento, trasmissione, distribuzione, immagazzinamento di energia.

L’evento fieristico è arricchito da un fitto calendario di forum e conferenze dedicate all’evoluzione delle tecnologie nel campo delle fonti di energia rinnovabili, tra cui: 

– “Renewable Energy Forum” dove i visitatori potranno prendere parte a dibattiti su tutte le 
tendenze del settore, soluzioni e prodotti del futuro;
– “Life Needs Power Forum” dove i professionisti del settore dell’energia, rappresentanti del mondo della ricerca e delle amministrazioni pubbliche si incontrano per discutere gli importanti temi e questioni che riguardano l’approvvigionamento energetico;
– Smart Grids Forum durante il quale gli esperti del settore cercheranno di dare una risposta al quesito: “Che aspetto ha il sistema di approvvigionamento energetico sicuro, efficiente, sostenibile e competitivo del futuro?”

Il Servizio Internazionalizzazione della Regione Puglia, parteciperà all’evento con uno spazio espositivo regionale, in collaborazione con il Distretto produttivo pugliese “La Nuova Energia” e con il supporto operativo dello SPRINT Puglia, per accompagnare gli imprenditori pugliesi del comparto energetico nella ricerca e nello sviluppo di nuove opportunità di collaborazione con operatori internazionali.
Inoltre, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per la Germania, verrà predisposto uno specifico calendario di incontri business-to-business per gli operatori pugliesi presenti in fiera, finalizzati a verificare le opportunità di partnership e di rapporti d’affari, assicurando anche i relativi servizi di assistenza “in loco” ed interpretariato. Tali incontri saranno organizzati nell’ambito di due eventi di networking che si terranno nel corso della manifestazione "B2Fair” e “Technology Cooperation Days” in programma dal 9 all’11 aprile.

La quota di partecipazione all’evento, nell’ambito dello “Spazio Puglia”, per le imprese pugliesi è di € 700,00 +IVA, comprensivo di uno spazio espositivo personalizzato (c. 9 mq., dotato di un tavolino e sedie per incontri) e delle quote di iscrizione agli eventi di networking, mentre rimangono a carico dei singoli partecipanti le relative spese di viaggio e di soggiorno per tutto il periodo della manifestazione. In ogni caso, le aziende pugliesi interessate devono assicurare la presenza di almeno un proprio rappresentante presso l’area espositiva a loro riservata, per tutta la durata della manifestazione. 

Le aziende interessate a partecipare devono inviare la relativa domanda allegata, unitamente al 
profilo aziendale, debitamente compilati, via fax o e-mail allo SPRINT Puglia, entro e non oltre il 28 febbraio 2013. L’accettazione delle domande di partecipazione, fino ad un massimo di n. 10 aziende, avverrà previa valutazione del profilo aziendale e nel rispetto dell’ordine cronologico del protocollo di arrivo.


La realizzazione dell’intervento regionale resta subordinata all’adesione all’evento di almeno 10 imprese pugliesi. In caso di annullamento dell’iniziativa, la regione darà tempestiva comunicazione alle aziende interessate.

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *